S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

S.O.S. fantasmi (Scrooged)

Il Natale, la festività più bella dell’anno è alle porte. Le palafitte morali, su cui poggia la splendida convinzione che in questi giorni ci freghi qualcosa de “gli altri”, sono issate e solide. In fin dei conti, tutti siamo un po’ più buoni, no? Chi è che non pensa ai “più bisognosi”, mentre corre a spendacchiare o a ingozzarsi fino a farsi uscire il cibo dagli occhi, eh. Onestamente, quando sento dire ‘ste cose da, più o meno ‘na dozzina di persone, per me è un enorme sforzo cercare di non ridergli in faccia. E per riuscirci, non posso fare a meno di pensare a S.O.S. fantasmi.

S.O.S. fantasmi che del resto, è l’ennesimo, creativo adattamento italiano del titolo originale, Scrooged. A sua volta, l’ennesimo adattamento de  Il Canto di Natale di Dickens. Visto che nel film di Richard Donner c’è Bill Murray, reduce del grande successo di Ghostbusters. Ci sono i fantasmi, che poco importa siano quelli del Natale, allora s’era pensato bene di fare il classico due più due, che non guasta mai. A ogni modo, in linea con questo magico periodo, oggi c’andiamo a buttare l’occhio su ‘sto S.O.S. fantasmi. Film che per un po’ di tempo qui da noi, ha cercato di battagliare con l’invincibile Una poltrona per due.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Siamo nel villaggio incantato di Babbo Natale. Dove lui e i suoi – poco probabili – aiutanti sono impegnatissimi a portare gli ultimi ritocchi, prima della consegna dei regali. All’improvviso, un sicario armato fa irruzione nel laboratorio di Babbo Natale, smitragliando a raffica.

Il suo scopo, è quello di fermare il vecchio Babbo dal portare gioia e felicità ai bambini di tutto il modo. Il suo unico errore, è stato quello di non considerare il fatto che Babbo Natale è un commando altamente addestrato. Nel tempo libero, l’hobby di Babbo è spaccare culi come se non ci fosse un domani. E sa anche cavare il cuore di un uomo col cucchiaio dei gelati.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Stacco. In realtà ‘sto brutto trip andato storto, altro non è che un trailer. Un trailer promozionale del palinsesto natalizio del network I.B.C. di Frank Cross (Bill Murray). Un uomo oltremodo cinico, infame e tendenzialmente cattivo, di cui tutti hanno paura. A ogni modo, terminato il trailer, cala il gelo sepolcrale. Tutti aspettano a culo stretto in religioso silenzio il parere di Frank.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Che sfortunatamente per i dipendenti, non tarda ad arrivare. Infatti, con infinita eleganza, tatto e gentilezza, Frank sottolinea quanto tutti siano incompetenti e facciano schifo. Per questo aveva fatto già preparare un trailer, realizzato sotto la sua stessa supervisione, di ciò che aveva intenzione di fare. In pratica, una stravagante versione in diretta de Il Canto di Natale.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Il quale, naturalmente, comporterà il fatto che tutti saranno costretti a lavorare durante le feste. Compresa Grace Cooley (Alfre Woodard) sua assistente personale nonché l’unica in grado di sopportare Frank. Ma solo ed esclusivamente perché vedova e con una barca di figli a carico. Compreso uno muto.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Dopo aver dato ‘sta bella notizia a tutti, il povero e timido yes-man Eliot Loudermilk (Bobcat Goldthwait) commette un grave errore: osa dire a Frank che il trailer del suo spettacolo fosse un tantino eccessivo. Insomma, esplosioni nucleari, sparatorie e cadaveri non è che vadano proprio a braccetto col Natale. Così, in uno slancio di comprensione, Frank licenzia Eliot in tronco.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

La sera stessa, rimasto solo nel suo ufficio, Frank riceve la visita del suo vecchio capo tornato sotto forma di zombie. Il quale, lo avverte di aver avuto un’ultima opportunità per cambiare in meglio. Difatti, entro mezzogiorno del giorno seguente, Frank riceverà la visita di tre fantasmi.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Detto fatto. Il primo a presentarsi è lo spirito del Natale Passato (David Johansen). Il suo aspetto è quello di un rozzo tassista, che porterà Frank indietro, ai tempi della sua infanzia prima e alla sua giovinezza poi. Nel tentativo di fargli capire cosa abbia veramente perso. Sostanzialmente stiamo parlando di Claire Philips(Karen Allen) il suo vero amore. Che Frank lasciò quindici anni prima, per inseguire il successo e il denaro.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Segue poi lo spirito del Natale Presente (Carol Kane). Le sue sembianze sono quelle di una fatina. Manesca e alquanto psicotica, per giunta. Il suo scopo è mostrare a Frank ciò che lo circonda. In tal senso, lo porterà prima a casa della sua assistente Grace. Per mostrargli che, nonostante le difficili condizioni in cui vive, lo spirito della festività rende la sua famiglia comunque unita e felice.

Poi a casa del suo stesso fratello, James. Il quale, nonostante continui perennemente a invitarlo per passare del tempo insieme, Frank snobba puntualmente. Inventandosi scuse su scuse pur di non andare.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

A ‘sto punto, nonostante la visita dei due spiriti, anche se stia là là per cambiare, Frank non è proprio del tutto convinto. Così, prende e s’incontra con Claire al rifugio per senzatetto in cui la donna presta servizio come volontaria.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Qui Frank, sembra quasi voler tornare il brav’uomo che era una volta. Quasi. Ché tutta ‘na serie di fatti, fanno emergere di nuovo il suo lato cinico ed egoista. Ciliegina sulla torta, Herman, un senzatetto che si trovava al rifugio, gli chiede qualche spicciolo. Solo per comprare una tazza di caffè caldo per scaldarsi. Ma Frank, da bravo bastardo, senza tanti complimenti lo manda n’attimo n’attimo a fanculo.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Questa brutta azione, avrà delle conseguenze non indifferenti. Prima di “tornare” definitivamente e attendere l’arrivo del terzo spirito, il fantasma del Natale Presente mostrerà a Frank un’ultima cosa: le conseguenze del suo comportamento. In un buio e squallido sottopassaggio, giace proprio il corpo di Herman. Morto da solo al freddo, nel tentativo di scaldarsi un po’.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

La morte del senzatetto colpisce profondamente Frank. Tuttavia, neanche il tempo di metabolizzare la cosa che si ritrova di nuovo nel suo ufficio. Qui, ad attenderlo disperato e armato di fucile, c’è Eliot. Il tizio che Frank aveva licenziato il giorno prima. Il quale s’è trovato senza lavoro, senza soldi, moglie e casa. Paradossalmente, a salvare Frank dall’ira alcolico-disperata dell’ex dipendente, è proprio lo spirito del Natale Futuro.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Lo spirito del Natale Futuro, a differenza degli altri due è, come dire… un tantino più aggressivo. Sia nei modi di fare che nel suo look da morte stereotipata. Com’è come non è, lo spirito mostra a Frank cosa sarà di lui se continua su questa strada, e cosa succederà a chi gli sta intorno.

Per esempio, la sua assistente Grace. Licenziatasi perché stanca del comportamento di Frank, non ha soldi per curare il figlio, il quale finisce in manicomio. Oppure Claire. Che da persona buona, gentile e altruista che era, decide di seguire il consiglio di Frank, pensando a se stessa e trasformandosi poi in una specie di Frank al femminile. Dulcis in fundo, lo spirito gli mostra il suo stesso triste, desolante e solitario funerale.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Questa è la proverbiale goccia che fa traboccare il vaso. Frank decide di cambiare per sempre, diventando l’uomo buono che sarebbe potuto essere fin dall’inizio. Così, fa irruzione nei suoi stessi studios dove stavano girando Canto di Natale per annunciare il suo cambiamento in mondo visione.

E direi che a questo punto, sia il caso di passare a “La Domanda”: com’è S.O.S. fantasmi? Realisticamente parlando, mi viene da dire il classico “potrebbe fare di meglio, solo che non s’impegna”.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Essenzialmente, S.O.S. fantasmi altro non è che l’ennesimo adattamento de Il Canto di Natale, e questo s’era capito. Solo però, visto in versione anni ottanta. Capelli cotonati, un consumo eccessivo di lacca por-capite, spalline e yuppismo a pacchi. Attori che al secolo erano sulla cresta dell’onda e ci stavano a palla. Perciò, sembra tutto bello, ma…

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

Ma, spesso e volentieri, è come se S.O.S. fantasmi si perdesse per strada. Nel senso che, in certi momenti non c’hai proprio chiaro dove stia andando a parare il film. Capiamoci, Richard Donner è uno che nella sua carriera ha fatto di tutto. Dall’horror al fantasy. Dall’action alla commedia. Ha girato film come Omen, Superman, i Goonies, Ladyhawke, Arma Letale. Va da sé che Donner, sia un tipo abbastanza eterogeneo, se così vogliamo dire.

S.O.S. fantasmi (Scrooged) è un film del 1988, diretto da Richard Donner

In senso lato, diciamo che il problema di S.O.S. fantasmi, sia una specie di mancanza di coerenza. Per dire, le sequenze dell’ex capo di Frank, no? Quando torna come zombie. Oppure lo spirito del Natale Futuro. Diciamo che ‘ste sequenze, non è che abbiano poi tutto ‘sto taglio da non commedia. Anzi. Siamo ai limiti dell’horror semmai.

Anche i ritmi narrativi, sono piuttosto altalenanti a dirla tutta. Ché si va da sequenze acceleratissime, per scontrarsi poi di colpo con sequenze lentissime. Tanto da sembrare quasi inserite a forza. Tuttavia, a un certo punto questi diventano solo dettagli, secondo me.

Mi spiego: S.O.S. fantasmi, come film non è esente da difetti, certo. Però, alla fine della fiera questi sono del tutto secondari. Richard Donner, Bill Murray e il resto del cast fanno veramente un gran lavoro, rendendo il film veramente piacevole da guardare. E poi, anche se così non fosse stato, è praticamente impossibile rovinare una storia immortale come Canto di Natale. La cui forza viene fuori sempre e comunque.

Detto questo, credo che anche per oggi sia tutto.

Stay Tuned ma sopratutto Stay Retro.

 

S.O.S. fantasmi

Titolo originale: Scrooged (S.O.S. fantasmi)

Regia: Richard Donner

Produzione: Richard Donner
Art Linson

Sceneggiatura: Mitch Glazer
Michael O’Donoghue

Basato su:  A Christmas Carol
di Charles Dickens

Starring: Bill Murray
Karen Allen
John Forsythe
Bobcat Goldthwait
Carol Kane
Robert Mitchum
Michael J. Pollard
Alfre Woodard

Casa di produzione: Mirage Productions

Distribuzione:  Paramount Pictures

Data di uscita: 23 Novembre 1988

Summary
Review Date
Reviewed Item
S.O.S. fantasmi (Scrooged)
Author Rating
31star1star1stargraygray

Retronauta

Il Sotterraneo è la casa del Retronauta, il tuo amichevole ricordatore di quartiere.

2 thoughts to “S.O.S. fantasmi (Scrooged)”

Rispondi