Alien2-Sulla-Terra-Ciro-Ippolito-film-1980-poster

I Peggiori film italiani: Alien 2 – Sulla Terra

Oggi, nuovo appuntamento con la rubrica I Peggiori Film Italiani, la rubrica che esplora il lato oscuro del cinema italiano. Quello fatto di pura ignoranza, che ciccia fuori accattona e molesta. Pertanto, dopo il magnifico e opulento Chicken Park di Jerry Calà, va quasi da sé che il secondo episodio non poteva essere altro che uno dei più famosi e mal riusciti tentativi di plagio della storia: Alien 2 – Sulla Terra. Tremendo polpettone senza capo né coda firmato Ciro Ippolito. Che attenzione, all’epoca sotto il finto-americano pseudonimo di Sam Cromwell, tentò il colpo gobbo plagiando miseramente Alien di Ridley Scott. Ok, comunque sia a ‘sto punto, prendiamo il coraggio a due mani e andiamo a buttare l’occhio su questa storia fatta d’ignoranza, intrighi e bugie ai limiti della truffa.

 

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Questo Alien 2, inizia benissimo proprio: con una carrellata d’immagini di repertorio dell’ammaraggio dello space shuttle. Che del resto, visto il periodo d’uscita del film, dovrebbe trattarsi quasi sicuramente dell’Apollo XIII.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

A ogni modo, inframezzate alle scene documentaristiche montate alla come viene, a schermo scorrono i titoli di testa che, fra l’altro, ci fanno sciroppare una inutilissima quanto lunghissima sequenza. In cui non si vede altro che ‘sti due tizi, che… niente. Stanno zitti e viaggiano in macchina.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Attenzione però: notate chi c’è come assistente scenografo? Ceeerto che è lui! Quel Alvaro “Al” Passeri che alcuni anni dopo ci regalerà quella gran perla di Plankton- Creature dagli Abissi. Va be’, detto questo andiamo avanti.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Dopo la bellezza di sei noiosissimi minuti buoni, in cui ci siamo già fatti due pall… dove non abbiamo visto altro che scene di repertorio e una macchina che svolta a sinistra e a destra, i protagonisti arrivano – finalmente – alla meta. Ovvero uno studio televisivo che ha invitato(?) la nostra Thelma come ospite speciale per un’intervista. Visto che a quanto sembra, lei è una speleologa di fama internazionale(?) che, di ritorno da una spedizione di successo ne sta a pianificare una prossima. Allorché suspense! Thrilling! Action!

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

In un momento carico di pathos che manco il meglio Mago Gabriel, e con una performance attoriale degna della miglior Carmen Russo in Paulo Roberto Cotechiño Centravanti di Sfondamento, Thelma si sente male in diretta. Preoccupazione generale. Attimi drammatici. Panico.

Poi però, possiamo finalmente tirare un respiro di sollievo: portata dietro le quinte, lei e Roy – il fidanzato che abbiamo visto in macchina – rassicurano tutti. Non vi preoccupate, non è niente sto bene. Sono solo telepatica e c’ho il potere della chiromantivegggenzza. Voglio dire, dopo dieci minuti buoni di film in cui non abbiamo visto praticamente niente, ci viene buttata in faccia ‘na bomba del genere? Geniale.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Allorché, in uno spazio temporale indefinito, in seguito all’ennesimo attacco di chiromantivegggenzza, Thelma in via cautelativa prima di affrontare la nuova spedizione, decide di parlare col suo psichiatra(?). Che al momento si trova sul suo yacht, così s’incontrano sulla spiaggia.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Ci tengo a sottolineare comunque l’importanza di questa sequenza perché in essa, possiamo ammirare un meraviglioso spaccato di vita balneare in pieno stile neorealista. In pratica viene filmato tutto. Senza eccezioni. Nel frattempo lo psichiatra(?) arriva con la barchetta a remi, possiamo soffermarci su ignari bagnanti ripresi a tradimento e, come se non bastasse, perfino una suggestiva ripresa di gabbiani che si alzano in volo dal cumulo di monnezza dove stavano a beccare. Insomma, quando dici “L’occhio della Madre”.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Comunque, apro e chiudo parentesi: sul fatto dei bagnanti non stavo scherzando. ‘Sta cristiana coi figli è palese che non faccia parte del cast ed è stata ripresa così, a tradimento. Anche perché in questo senso, non s’è tentato manco il minimo, miserabile magheggio di montaggio/doppiaggio per inserirli in qualsivoglia modo nel contesto. No. Stavano là e allora riprendiamoli. Comparse a gratis. Come i gabbiani.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Terminato il dialogo – inutilissimo e insensato – con lo psichiatra (?), stacco netto e i nostri due eroi si trovano al bowling. A quanto pare nello stesso arco di tempo indefinito. Ora, un qualunque spettatore, s’aspetterebbe quantomeno una messa in scena delle vicende, non dico tanto, ma almeno comprensibile. In sostanza, tu vedi uno stacco dietro l’altro, in cui iniziano sequenze che paiono non solo completamente slegate fra loro, ma che poi ne devi dedurre pure il significato in un secondo momento perché, mentre le guardi, non si capisce niente.

In parole economicamente svantaggiate: questi vanno al bowling per reclutare gli altri membri della spedizione ma, tu spettatore lo capisci solo dopo. Solo quando ‘sti cristiani stanno tutti insieme in macchina. Perché? Perché non c’è un minimo di approfondimento dei personaggi. Nulla. Zero. I protagonisti arrivano, fanno bella raga, come butta? Risate, dialoghi – giuro – ai limiti dell’assurdo. Stacco sulla sequenza successiva.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Sequenza successiva che tra l’altro, ci riporta sulla spiaggia. Che con tutta probabilità, è semplicemente il lato opposto del litorale che si vede nella sequenza con lo psichiatra (?). A ogni buon conto, siamo tipo a mezz’ora di film, che ci tengo a precisare: mezz’ora su di un girato effettivo che s’attesta sugli ottanta minuti, cioè un’oretta e venti, in cui non solo non s’è capita ‘na beata mazza, ma per giunta non è successo praticamente niente. Zero. Nada.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Quindi dicevo, i nostri simpatici amici si fermano dal ferramenta per comprare le candele. Sì, candele. Nel frattempo il tipo sta nel negozio e gli altri in macchina, a Thelma viene un altro attacco di chiromantivegggenzza, presagendo l’orribile fine di una ragazzina qui sulla spiaggia, per mano di un… una… orribile, orribile spugnetta messa in prospettiva davanti alla telecamera.

Detto questo, qui urge ennesima parentesi: sul serio Ciro, col cuore; ma veramente credi che uno non si renda conto che gli ultimi venti minuti di ‘sto Alien 2, li hai girati nello stesso posto in, volendo dartela buona, una mezz’oretta massimo? Lo sforzo di cambiare location o aspettare un’altra ora del giorno per far percepire lo scorrere del tempo no, eh? Voglio dire, ‘sti tipi vanno in tv. Poi dallo scienziologo sullo yacht. Poi al bowling. E poi ancora partono per la spedizione. Tutto molto bello… se non fosse che pare successo tutto assieme; un po’ come quando vai al centro commerciale, no? Vedi millemila cose ma, in fondo, sei sempre nello stesso posto.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Com’è come non è, saltiamo tutta un’altra parte in cui non accade nulla, e quando dico nulla, voglio dire proprio la noia, arriviamo direttamente al punto in cui finalmente, ‘sti rincogliostonati arrivano alla grotta. Nonché, al momento della messa in mostra contrattuale della mammella. Che doveva avvenire per forza. La tetta da fuori a un certo punto, in ‘sti film si necessita. Comunque sia, siamo all’incirca sui tre quarti d’ora (ricordo su di un girato di ottanta minuti) e finalmente, il plagio di Alien. Ovvero, nient’altro che uova(?) aliene che si schiudono e attecchiscono sugli esseri umani. Parte la mattanza – noiosissima come tutto il resto – e via verso il ridicolo finale.

Ora, sul serio andare oltre sarebbe solo una lenta agonia perciò, passiamo a “La Domanda”: com’è Alien 2 – Sulla Terra? Detto molto francamente, provare anche solo a definirlo “film” è semplicemente ridicolo. Inqualificabilmente. Andiamo con ordine però.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Dunque, nell’incipit non ho usato la parola truffa a caso, anzi. Anche se poi la situazione è ai margini, ma tant’è. Mi spiego: fondamentalmente, il risultato visivo povero e tristemente ridicolo di Alien 2, è in buona sostanza imputabile al budget. E fin qui, più o meno nulla di anomalo, siccome la carenza di soldo è una piaga alquanto comune che affligge molte produzioni, incidendo parecchio sul risultato finale.

Se non fosse che, quando a Ciro Ippolito gli salì storta di voler fare il film di alieni, a quanto pare da interviste rilasciate nel corso del tempo, trovò l’appoggio di finanziatori esteri che gli scucirono una cosa come quattrocento milioni di Lire. Quasi mezzo miliardo in un periodo fra la fine degli anni ’70, e l’inizio degli ’80. Tradotto: significa ‘na valanga di soldi.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Soldi che del resto, Ciro e l’amico Angiolo Stella l’altro “produttore” del film, come riportato anche su Wikipedia tra l’altro, s’intascarono e spesero in larga parte fra vacanze, auto e beni di lusso. Con gli spicci restanti, proprio per non essere accusati di truffa, raffazzonarono in fretta e furia il possibile. Per esempio, vedi la magnificenza degli effetti (diversamente) speciali: ovvero un po’ di trippa attorno all’obiettivo per simulare il punto di vista dell’alieno. Alla fine della fiera, non era rimasto niente per tirare fuori qualcosa di decente ed ecco che si ripiega alla cazzomannaggia.

I Peggiori film italiani: Alien 2 - Sulla Terra di Ciro Ippolito

Il discorso sarebbe molto più ampio ma, in effetti, non è poi tutto ‘sto utile nell’economia della situazione. Perciò, in definitiva, tirando le somme senza farla più lunga del necessario, la produzione è di un triste tale da rasentare il tragicomico. Volendo, sugli effetti non speciali, uno potrebbe pure soprassedere ma: storia zero. Personaggi che le sagome di cartone hanno più personalità. Lento da morire, girato male, recitato male, scritto male e per giunta, come se non bastasse, persino noioso e stupido.

Dulcis in fundo, doppiaggio ridicolmente fuori sync e musiche composte dai nostri Oliver Onions che per l’occasione, mai come stavolta lisciano di brutto, che molte delle scene col sottofondo musicale – inappropriatissimo –  pare di vedere qualcosa di strano; una specie di miscuglio fra i film di Bud e Terence e il “Pierino” di Alvaro Vitali.

Ah! Tanto per, un ultimo punto: immagino vi starete chiedendo il perché la protagonista avesse la chiromantivegggenzza e come questa cosa si legasse alla storia, giusto? Beh… continuatevelo a chiedere perché credo che neanche Ciro Ippolito sappia il perché di questa vaccata inutile.

Bene, direi che con questo anche per oggi è tutto.

Stay Tuned ma sopratutto Stay Retro.

Summary
Review Date
Reviewed Item
Alien 2: Sulla Terra
Author Rating
11stargraygraygraygray

Retronauta

Il Sotterraneo è la casa del Retronauta, il tuo amichevole ricordatore di quartiere.

3 thoughts to “I Peggiori film italiani: Alien 2 – Sulla Terra”

  1. mai avuto il dispiacere di vederlo. certo che in quegli anni se ne giravano tanti di cinemacci ridicoli con il solo scopo di mungere la vacca grassa, sfruttando titoli di produzioni ben più note e lanciate.
    sarebbe bello un post con una decina di film di questo tipo.
    come lo si può definire questo film? di serie c?

Rispondi